venerdì 6 giugno 2014

Visitare Vienna in 72ore - giorno 2

Ecco la seconda puntata del mio viaggio a Vienna, se siete rimasti affascinati dal post precedente questo sarà ancora meglio!

Dopo una abbondante colazione universale, in vista di un'altra giornata impegnativa, al Prinz Eugen Hotel, nel quartiere Belvedere, ci dirigiamo verso il maestoso Castello di Schonbrunn, la meravigliosa ex-residenza estiva dell'imperatrice Sissi.
Noi abbiamo scelto di fare un biglietto combinato in modo da vedere più cose. Dal link ufficiale è facile capire cosa scegliere http://www.schoenbrunn.at/it.html. Grazie allo sconto della Vienna Card con una spesa di 16,70€ a testa, invece di 19,70 (biglietto Classic Plus) abbiamo potuto visitare gli interni del castello (Grand Tour, 40 stanze con audioguida inclusa), il giardino del principe ereditario, il labirinto e la terrazza panoramica della Gloriette.
Negli appartamenti non era possibile far foto ma potete vedere cosa ho visto dal sito ufficiale http://www.schoenbrunn.at/it/informazioni-interessanti/castello-di-schoenbrunn/visita-del-castello.html da cui ho preso la foto della Grande Galleria, la sala usata per i balli. Appena entrati siamo rimasti a bocca aperta....ho difficoltà a descrivere quanto fosse bella, quindi non potevo non farvela vedere.
Poi siamo passati all'esterno, anche il sole caldo ci ha accolto, e siamo andati a vedere il giardino con i suoi tunnel ricoperti di piante.
Poi siamo andati a "perderci" nel labirinto, chissà perché non manca mai nei grandi giardini dei castelli importanti....
Poi su verso la Gloriette dove il panorama è stupefacente.
Infine prima di ritornare verso il centro di Vienna sono voluta passare a vedere dal vivo le grandi serre, sempre nel parco del castello, sono gigantissime e dentro ci sono le palme.
All'uscita ci siamo imbattuti in un negozio della famosa catena "Strock" e ci siamo fermati per assaporare qualche loro prelibatezza.
Io ho dovuto optare per un bretzel salato. Comunque molto buono!
 
Prossima meta il Belvedere, vicino all'hotel.
Se la giornata è passata in un posto bellissimo, all'arrivo del Belvedere i miei occhi si sono illuminati....magnifico, strepitoso!
Al Belvedere sono voluta andare a visitare i quadri esposti, perché ero curiosa di vedere il "bacio" più famoso al mondo di Klimt. Con 11€ a testa (sempre con sconto Vienna card). Intanto è stato possibile visitare anche il palazzo, altra meraviglia di Vienna. Qui l'audioguida non era inclusa ma l'abbiamo presa con 3,5€ (sconto per gruppi, noi eravamo in 4). Ci è stato anche chiesto di posare al guardaroba lo zaino, ma non ci potevo credere è costato solo 0,50€....
Il giro è stato interessante e abbiamo scoperto anche altri pittori bravissimi ma poco famosi (almeno per noi).
La giornata si è conclusa ed è andata benissimo!
Spero vi sia piaciuto il nostro giro! Vi do appuntamento al terzo e purtroppo ultimo giorno!
Ciao
Angelina




2 commenti:

carmen ha detto...

è una città splendida! quanto vorrei andarci...sigh...ma il maritozzo non si muove dall'italia!!!!

Annalisa Minilisa Lisa-d ha detto...

È proprio bella Vienna, quello che aveva colpito anche noi è la tranquillità e la pulizia, sembra che i monumenti vengano lucidati e puliti tutte le notti ;o)
Baci

Posta un commento